Home Page

Tips page
c
cellulari
debian
egittologia
emacs
emacs-latex
hardware
html
inglese
java
latex
linux

*Alcuni comandi utili utilizzando find
*ARP e MAC address
*Ascoltare un CD audio
*Attivare il NumLock (BlocNum)
*Attivare i tasti i tasti Magic SysRq
*AWK, use an environment variable inside a script
*Bash e Argument list too long
*BogoMIPS
*Cancellare file e non recuperare spazio
*Capacita` dell'hard disk
*Come cambiare i font delle applicazioni con librerie GTK
*Come cambiare l'hostname
*Come tentare di recuperare file, filesystem e partizioni
*Compilare in parallelo
*Condividere una partizione
*Configure proxy for shells
*Continuous disk access
*Controllare la salute di hard disk e filesystem
*Convertire ext2 in ext3 (e viceversa)
*Convertire un file di testo dalla codifica DOS a quella UNIX
*Cosa fare quando si perde la password di root
*Cosa significa l'errore ``TCP
*Creare un boot floppy
*Creare un file temporaneo
*Deframmentazione di un filesystem
*Delete last chars from a string
*Determinare lo spazio libero sul disco
*Eliminare il beep
*Emettere un beep da script
*Enable PPP connection on boot
*Exclude a directory with rsync
*Execute telnet from a script
*Gestione dei file di log
*Gestione dei file .iso
*Gestione della data/ora
*Gestione di utenti e gruppi
*Hash md5 di una stringa
*Identificare la distribuzione installata
*I file ps e pdf
*Il file /etc/fstab
*Il file /etc/issue[.net] e /etc/motd
*Il filesystem SysFs
*I link soft ed hard
*Il path delle applicazioni
*Il sistema tutto in maiuscolo
*I moduli del kernel
*Impostare piu` IP per una scheda di rete
*Introduzione a LVM
*Inviare messaggi agli altri utenti
*I permessi della directory root, /
*La gerarchia del filesystem di Linux
*La memoria Ram sotto Linux
*La memoria swap
*Limitare la possibilita` di diventare root
*Limitazioni alla dimensione del file
*Log dei login utente
*Modificare il comportamento di ctrl+alt+canc
*Modificare le variabili della parent shell
*Montare o rimontare un filesystem come read-only
*More columns in a shell output
*Negare il login durante la manutenzione del sistema
*NoHUP
*Obtain the exact process start time
*Ottenere uno snapshot dello schermo
*Partizionamento di un sistema Linux
*Perche' si usa ./ per avviare alcuni eseguibili
*Permanent PPP connection
*PID of a process
*Programmare l'esecuzione dei programmi
*Quale processo utilizza un certo file o porta
*Quali vantaggi si hanno dalla ricompilazione
*Remove from find results
*Ricreare velocemente /tmp al boot
*Ridirezione dell'output
*Rimappare la tastiera
*Ripristinare i caratteri sballati in console
*Riscrivere l'MBR
*Salvarsi da un ``rm'' di troppo...
*Save MBR
*Scrivere in modo sincrono su filesystem
*Scrivere nel log di sistema di Linux
*Separazione dei comandi nella shell
*Separazione delle parole nella shell
*Share the internet connection
*Shell configuration files
*Single quote character escape with sed
*Spostare una directory in un'altra partizione
*Stimare il carico di lavoro della macchina
*Undelete di un file
*Usare le pendrive USB sotto Linux
*Usare partizioni primarie o estese
*Use md5sum to verify saved files
*Use ssh and scp without password
*Utilizzare hdparm per controllare gli hard disk
*Verificare un file video
*What is a zombie process
*What is the file System.map?
*What is the shebang? (Shell scripts)
*What shared libraries a program uses
*Yesterday date

matlab
misc
mysql
network
octave
programming
python
security
sed
tech
webapps
windows

University Page

Programming

Debian & Linux

Some works

About me

Del.icio.us Bookmarks

BOINC Combined Statistics

Site Statistics

Contact me sending an e-mail (antispam defense activated)

debian

hacker emblem

blogger

GeoURL

View Sandro Tosi's profile on LinkedIn

This is my Google PageRank

Title: Il file /etc/fstab
Author: Sandro Tosi
Last modified: 2004-11-03 (2004-10-16)

Il  file /etc/fstab  e` molto  importante per  un sistema  Linux: esso
contiene le informazioni riguardo ai filesystem (infatti il nome sta a
significare filesystem table).  Vi si trovano i device fisici, i mount
point, il tipo del filesystem, e molte altre informazioni.

Questo file viene manutenuto  dall'amministratore del sistema e non da
qualche programma, per cui saperci lavorare e` importante.

Incominciamo col  vedere che  campi compongo ogni  riga del  file (una
riga, un filesystem):

1.  fs_spec
    Specifica il  device da montare  (puo` anche essere  un filesystem
    remoto)

2.  fs_file
    Il mount point

3.  fs_vfstype
    Il tipo di filesystem da montare

4.  fs_mntops
    Le opzioni da utilizzare al momento del montaggio

5.  fs_freq
    Indica  al  programma ``dump''  su  quali  filesystem deve  essere
    eseguito il backup.

6.  fs_passno
    Viene  utilizzato da  ``fsck''  per determinare  l'ordine con  cui
    eseguire il check al riavvio.
    
All'avvio,  viene letto  questo file  per, eventualmente,  eseguire il
controllo (magari a causa di un  riavvio improvviso e quindi ad un non
corretto  smontaggio)  e  per  eseguire il  montaggio  dei  filesystem
indicati al suo interno.

Se  ci fossero dei  problemi a  montare alcuni  filesystem (/  e` gia`
montato, in quanto e` necessario per l'avvio del sistema, ed anche per
la lettura di /etc/fstab...), allora  il sistema entra in una sorta di
modalita` di emergenza, in cui /  viene montata read-only ed in cui si
richiede    l'intervento   dell'amministratore   per    sistemare   la
situazione. Solitamente questo succede quando in fstab rimane una riga
per un  filesystem che ora non  esiste piu`: eliminata  questa riga ed
effettuato reboot, la situazione dovrebbe tornare alla normalita`.

Se,  cambiando  il  contenuto  di  fstab,  si  vogliono  applicare  le
modifiche  senza  riavvio, si  possono  eseguire  questi comandi  (con
macchina senza utenti):

# umount -a
# mount -a

ed il  primo comando  ritornera` un messaggio  di errore  che possiamo
ignorare, in quanto indichera` che non puo` smontare /.

Vediamo  alcune opzioni, le  piu` usate,  che possono  essere indicate
nell'apposito  campo ``fs_mntops'',  il quarto  (piu`  opzioni possono
essere indicate separandole con virgole, ma senza spazi):

o  auto
   Indica  di montare  il filesystem  automaticamente, per  esempio al
   boot o tramite ``mount -a''

o  noauto
   Indica  che  il  filesystem  deve  essere  montato  esplicitamente,
   necessario per device non  sempre disponibili, come floppy, cd, usb
   pendrive.

o  user / users
   Consentono ad un  utente non privilegiato (non root)  di montare il
   filesystem.

o  ro / rw
   Specifica se montare il filesystem come read-only o read-write

o  remount
   Indica di rimontare il filesystem indicato

o  defaults
   Indica un insieme di opzioni di default

o  umask / uid / gid
   Indicano i permessi con cui montare il filesystem

Altre opzioni possono essere trovati nelle manpages di mount e fstab.

Un  file  simile a  fstab  e` /etc/mtab  (mount  table)  che indica  i
filesystem  attualmente  montati   sulla  macchina:  viene  modificato
dinamicamente,  e  per  esempio  ne  vediamo  l'esistenza  provando  a
smontare un dispositivo inesistente:

# umount /unable
umount: /unable is not mounted (according to mtab)